Chi siamo  |  Link amici  |  Contatti  |  Forum  |  Cerca
Home > Archivio > Newsletter > Numero 69
Cosa Fare Per:

Rimedi Naturali:


Archivio
Newsletter
In questo numero: - Firma e fai firmare la petizione. - Una sorridente risposta a Piero Angela. - Olio extravergine d'oliva e colesterolo. - Un rituale molto diffuso.
Pubblichiamo volentieri la replica inviata dal dr. Parisi ad un settimanale molto diffuso in merito ad un articolo di Piero Angela pubblicato recentemente dallo stesso settimanale . Purtroppo non siamo riusciti a trovare in tempo una copia della rivista per riferirne il contenuto (confessiamo di non essere fra i loro assidui lettori), ma lo immaginiamo dal tenore della replica del dr. Parisi e dal ricordo delle precedenti prese di posizione del personaggio - seguìto e rispettato da milioni di telespettatori - in merito a qualsiasi forma di "scienza" che non segua e rispetti i canoni di quella ufficiale. Chissà se la seguente risposta verrà pubblicata.


UNA SORRIDENTE RISPOSTA A PIERO ANGELA

In merito all'articolo comparso sul precedente Sorrisi e Canzoni, riferisco qualche considerazione al grande Pubblico del Settimanale.

Il Nostro amico Angela rimane sicuramente un eccellente comunicatore, forte nella esposizione delle sue Parole .

Tuttavia lascia trasparire qualche piccolo disagio. Rappresenta l'affidabilità di una scienza ,costruisce con stupenda capacità comunicativa i "cancelli" che una dottrina Terapeutica deve superare, parla da grande esperto di modalità,terapie, ma dimentica di non aver mai visto un malato,quindi in maniera goffa chiama in causa gli ACP del padre, Medico.

Qualche settimana fa,ho sentito un grande politico molto influente ,che per risolvere il problema degli incendi ha consigliato il taglio degli alberi quanto meno nel sottobosco.

Molto bene,una buona teoria,suppongo ce ne siano delle altre;ma se questa viene ufficializzata ,inserita nei piani Universitari,studiata come dottrina assoluta,tutte le altre modalità sono imbrogli vengono oscurate e negate,prima o dopo nel mondo qualcosa accadrà.

Qualcosa del genere è successo nel mondo Medico,d'altronde l'assetto accademico e l'impostazione del mondo Universitario non è più vecchio di 90 anni ,suppongo che Lei Angela solo per considerazioni di anzianità dovrebbe avere rispetto di Medicine dove la più bambina ha almeno 200 anni,poi ci sono quelle millenarie,come l'Agopuntura ,l'Ayurveda.

Il problema sta proprio qui. Si sono create le regole del gioco che si chiamano "cancelli" e ancora l'autorevolezza delle riviste,tutto il resto non conta.

Qualcosa non funziona,innanzitutto molta gente si chiede come mai tanto accanimento contro tutto quello che non è convenzionale e perché tanto odio da chi dovrebbe essere più saggio ,e i molti iniziano a chiedersi il perché rifiutare la guarigione anche per solo effetto Placebo,visto tra l'altro la totale Naturalità delle sostanze. La gente comune inizia a sospettare.

Noi del Centro Internazionale di Clinica e Terapia Olistica,La invitiamo a venirci a trovare,Le mostreremo 14 anni di attività clinica e migliaia di casi clinici risolti,non credo che sarà per tutti effetto placebo… inoltre questa teoria Placebo vale anche per i bambini? E gli animali? La scorsa settimana ho curato una gravidanza isterica della mia cagnetta con enorme successo in soli 3 giorni di Terapia. Anche per la cagnetta effetto Placebo!?!

Sarebbe espressione autenticamente Liberale inserire nelle Università lo studio delle discipline Olistiche,senza strane contrapposizioni,senza confronti,gelosie,interessi ,ma con l'unico scopo di allargare il bacino di conoscenze del discente futuro Medico,nello scopo di portare sicuri benefici al malato,considerando paradossalmente che proprio le cure alternative abbasserebbero enormemente i Costi della Sanità con notevole beneficio di tutta la collettività. Perché tanto accanito Odio?

Innanzitutto perché tutta la cultura Medica clinica Olistica è fondata sulla Tipologia Umana o Biotipologia cioè studio della specie vivente.

In un Laboratorio di chimica farmaceutica NON è possibile costruire un farmaco chimico di sintesi che si adatti alle differenti Tipologie Costituzionali Umane, situazione che NON accade con un farmaco Naturale,quindi clinica sbalorditivamente odiata e negata.

Il prodotto Naturale proprio perché esprime l'aspetto Naturale,agisce per stimolazione Elettromagnetica stimolando ed interagendo nel Linguaggio cellulare, il farmaco chimico di sintesi, ha una sostanziale azione fisico-chimica e va ad occupare i recettori sulla cellula,il problema sta nel fatto che la capacità della scienza attuale non riesce a valutare il "linguaggio" cellulare,altrimenti avremmo risolto il problema dei Tumori, e così non è.

Da qui la negazione e l'insofferenza.

Fin quando si useranno questi parametri il distacco sarà enorme a danno dell'intera collettività e soprattutto della verità.

Ormai anche il più ingenuo avrà intuito che l'accanimento di Angela,ha il sapore di un disagio nascosto ma profondo e la cosa che più deve far sorridere è che continui a parlare proprio e solamente Uno che non conosce minimamente cosa sia un malato.

Inoltre gli ACP che Angela riferisce, la stragrande maggioranza delle volte sono la non conoscenza del linguaggio che l'organismo esprime,ancora prima che la malattia si evidenzi con mezzi strumentali e di laboratorio. Curare la persona non la malattia significa questo.


Associazione Internazionale di Clinica e Terapia Olistica
Dr Giuseppe Parisi
Milano -Roma- Palermo

info@fomeco.org



===============================================

Continua l'iniziativa " TERAPIE NATURALI, DOVE? ". Stiamo cercando di costruire un database che sarà a disposizione degli abbonati che chiedono di conoscere se nella propria zona di residenza ci siano medici, centri od operatori sanitari orientati alla medicina naturale. Il nostro obiettivo è quello di creare un database dove inserire gli operatori suddivisi per provincia o regione e per specializzazione: omeopatia, chiropratica, pranoterapia, agopuntura, riflessologia, ecc. oppure per patologie trattate. Il vostro contributo quindi è determinante per poter fornire, a chi ne ha bisogno, la possibilità di una scelta il più possibile compatibile con le proprie esigenze. Chiediamo a chi è interessato ad essere inserito negli elenchi di farci sapere nome cognome, indirizzo, telefono e specializzazione. Quindi chiediamo anche il contributo degli abbonati che possono proporre al proprio naturopata che forse non ci conosce ma che potrebbe essere interessato all'inserimento nel nostro database.

Giustamente è stato fatto notare che i medici non possono farsi pubblicità o descrivere la propria attività se non con la sola specializzazione.

Riteniamo che la forma scelta può non essere considerata pubblicità in quanto il database non sarà visibile liberamente su internet, sarà ad esclusivo uso dei lettori di Naturmedica, che potranno richiederci il nominativo di un operatore di zona, oppure se le richieste saranno in numero troppo elevato da gestire, ci potrà eventualmente essere un accesso protetto tramite password.

Grazie.

Potete inviare i dati cliccando il seguente link:



mailto:naturm@naturmedica.com

===============================================
OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA E COLESTEROLO.

Secondo uno studio, un gruppo di adulti che ha consumato 25 ml (2 cucchiai) di olio extravergine d'oliva al giorno per una settimana ha dimostrato una minore ossidazione del colesterolo LDL (quello "cattivo") e un più alto livello di composti antiossidanti nel sangue.

Gli antiossidanti possono aiutare a prevenire il danno ossidativo provocato dai radicali liberi, i sottoprodotti delle normali funzioni dell'organismo che possono causare gravi danni alla salute. Altri studi hanno dimostrato che l'ossidazione del colesterolo LDL é associata all'indurimento delle arterie che può portare a malattie cardiache.

Queste scoperte possono spiegare i benefici che la dieta mediterranea apporta all'apparato cardiovascolare essendo ricca di olio d'oliva, frutta, verdura, cereali e povera di grassi saturi. Statistiche hanno documentato tassi di malattie cardiache più bassi in paesi come l'Italia e la Spagna, dove notoriamente più di un terzo delle calorie giornaliere si ottiene da grassi ricchi di acidi grassi monoinsaturi. Questi grassi possono aiutare a diminuire il colesterolo totale e quello LDL.

Mentre tutti gli olii di oliva sono fonti di grassi monoinsaturi, quello extravergine, essendo sottoposto a meno lavorazioni, contiene anche grandi quantità di antiossidanti, particolarmente i fenoli e la vitamina E.

I risultati degli studi fanno ritenere che un consumo giornaliero di olio di oliva possa prevenire l'ossidazione del colesterolo LDL.

I fenoli ricavati da altre fonti, come ad esempio il vino rosso e le cipolle, hanno dimostrato di aiutare il controllo del colesterolo ma ci sono poche informazioni riguardo gli effetti antiossidanti sul colesterolo da parte dell'olio di oliva.

Per condurre l'indagine i ricercatori hanno chiesto a 16 adulti sani di evitare per quattro giorni alimenti ricchi di fenoli quali caffé, té, vino e verdure. Al quinto giorno questi volontari hanno hanno consumato 50ml di olio extravergine d'oliva, circa 3,3 cucchiai, a digiuno o con un po' di pane.

I partecipanti hanno evitato tutti gli altri alimenti contenenti fenoli per le successive 24 ore e poi, per una settimana, hanno ripreso la loro consueta dieta integrata da 25ml di olio extravergine al giorno. E' stato loro chiesto di evitare cibi molto grassi come burro, margarina, fritti, noci, cibi cotti e uova.

Le analisi del sangue dopo una settimana hanno evidenziato un incremento dei livelli di composti antiossidanti, compresa vitamina E e fenoli. In modo analogo erano più alti i livelli di acido oleico, il tipo di grasso predominante nell'olio di oliva, come pure quelli di acidi grassi monoinsaturi. Queste variazioni sono state associate ad un rallentamento dell'ossidazione del colesterolo LDL.

In aggiunta agli effetti sulla diminuzione di LDL, i risultati fanno ritenere che un consumo giornaliero di 25ml di olio extravergine possa aumentare la resistenza del colesterolo LDL all'ossidazione perché diventa più ricco di acido oleico e antiossidanti. Questi benefici possono essere ottenuti includendo l'olio extravergine d' oliva nella nostra dieta.

===============================================
UN RITUALE MOLTO DIFFUSO

Il cerimoniale di morte inizia come un crudo rituale come ai tempi delle streghe. Negli anni recenti si è trasformato in una scienza. Di solito ha una durata di 10-15 anni, però i progressi scientifici stanno accorciando questo periodo di tempo.

Comincia con una semplice aspirina per un semplice mal di testa. Quando una sola aspirina non basta più per far sparire il mal di testa, ne prenderai due. Dopo alcuni mesi, quando due aspirine non saranno più sufficienti, prenderai altre sostanze più potenti. Ma contemporaneamente sarà necessario prendere qualcosa per le ulcere provocate dall'aspirina. Ora che stai prendendo due medicine, sei sulla buona strada. Dopo pochi mesi questi farmaci avranno compromesso le funzioni del fegato. Se si sviluppa una buona infezione, dovrai prendere la penicillina. Naturalmente la penicillina danneggia i tuoi globuli rossi e la milza così svilupperai l'anemia. Ti sarà prescritto un altro farmaco per affrontare l'anemia. Da questo momento tutti questi farmaci peseranno sui tuoi reni che devono metabolizzarli. E sarà così venuta l'ora di prendere alcuni antibiotici. Quando questi danneggeranno la tua resistenza alla malattia, potrai aspettarti un generale peggioramento dei sintomi. Il prossimo passo sarà quello di coprire tutti questi sintomi con i sulfamidici. Quando alla fine i tuoi reni si ostruiranno dovranno essere drenati. Alcuni veleni si accumuleranno nel tuo organismo ma potrai continuare ancora per un po' in questo modo.

Da adesso i medicamenti saranno così confusi che non saprai più a che cosa serva ognuno di essi, ma ciò in realtà non sarà più molto importante. Se hai seguito ogni passo come consigliato, ora puoi prendere un appuntamento con il tuo impresario di pompe funebri.

Questo gioco è condotto da praticamente tutti gli americani (e molti altri in Occidente, n.d.t.), ad eccezione di quei pochi ignoranti che seguono la natura.



By Dr. L.I.




Articoli correlati
Numero 78
Numero 100
Numero 101
Numero 102
Numero 45
Numero 50
Numero 68-Parte prima
Numero 68-Parte seconda
Numero 84
Numero 86
Numero 91
Numero 95

 
LINK SPONSORIZZATI



Warning: mysql_connect() [function.mysql-connect]: Access denied for user 'naturvit_natur'@'localhost' (using password: YES) in /home/naturmed/public_html/include/funzioni.php on line 128

Warning: mysql_select_db() expects parameter 2 to be resource, boolean given in /home/naturmed/public_html/include/funzioni.php on line 129

Warning: mysql_query() expects parameter 2 to be resource, boolean given in /home/naturmed/public_html/include/funzioni.php on line 153
Peccato! query fallita:
  • errorno=0
  • error=
  • query=SELECT * FROM tbl_catalogo_prodotto WHERE online='Y'