Chi siamo  |  Link amici  |  Contatti  |  Forum  |  Cerca
Home > Archivio > Newsletter > Numero 110
Cosa Fare Per:

Rimedi Naturali:


Archivio
Newsletter
Farmaci per l'osteoporosi. Rischi sottostimati. Problemi del dopo-Feste. Aumento di peso? Cellulite?

FARMACI PER L'OSTEOPOROSI. RISCHI SOTTOSTIMATI.

Secondo uno studio condotto dai ricercatori del New York Presbyterian Hospital, l'uso prolungato dei farmaci per l'osteoporosi conosciuti come bifosfonati può indebolire le ossa compromettendo la loro capacità di rigenerarsi così da favorire le fratture.

I ricercatori hanno preso in esame la storia clinica di 70 persone ricoverate nel centro traumatologico dell'ospedale per fratture al femore nel periodo 2002–2007.
59 pazienti erano donne e 25 erano state sottoposte al trattamento con il farmaco Fosamax conosciuto con il nome generico di bifosfonato alendronato, o alendronato sodico.

Delle 20 persone che hanno avuto una frattura dovuta ad un lieve o addirittura nessun trauma, 19 avevano preso il Fosamax. Negli altri individui è stata riscontrata la presenza di un cancro.

Gli scienziati hanno trovato anche che i pazienti con quel tipo di fratture avevano preso il Fosamax mediamente per un periodo di 6,9 anni, a confronto dei 2,5 anni delle persone con altri tipi di fratture. E' stato rilevato che la correlazione tra il Fosamax e le fratture da stress è indipendente dall'età, razza, peso o decorso clinico dell'osteoporosi.

Nel rapporto redatto dal ricercatore Dean G. Lorich si afferma che “mentre i bifosfonati come il Fosamax hanno dimostrato di poter trattare l'osteoporosi e altre malattie metaboliche delle ossa, riteniamo che un uso prolungato di questi farmaci in alcuni pazienti possa compromettere la capacità di guarigione delle ossa, di conseguenza i pazienti con frequenti fratture da stress non riescono guarire in modo adeguato così da provocare danni di lieve entità fino a gravi fratture".

I bifosfonati interferiscono con l'attività degli osteoclasti che hanno il compito di degradare la matrice del tessuto osseo in modo da trasferire il calcio nel sangue.

Mentre sono necessarie ulteriori ricerche per confermare i risultati di questo studio, secondo il dr. J.M. Lane, i medici che prescrivono i bifosfonati per periodi prolungati dovrebbero monitorare attentamente i loro pazienti per verificare l'eventuale rigenerazione ossea.

Questo studio è stato confermato da un altro a cura dell'Associazione di Chirurgia Orale e Maxillofacciale (AAMOS) in cui si ipotizza che la multinazionale farmaceutica produttrice del farmaco abbia intenzionalmente sottostimato i suoi effetti collaterali, con particolare riferimento al rischio per i pazienti di subire un processo di distruzione della mandibola.

I bifosfonati, alterando il naturale processo di rinnovamento della matrice delle ossa che si basa sull'equilibrio di processi distruttivi e ricostruttivi, bloccando l'azione degli osteoclasti, inibiscono l'azione di riassorbimento così da far aumentare la densità ossea.

Non tutti sono convinti che un osso più denso sia più forte. Potrebbe essere addirittura il contrario, cioè più debole perchè non è stato rimodellato secondo le leggi della natura che presuppongono distruzione (osteoclasti) e rinnovamento (osteoblasti). La mandibola pare possa subire i maggiori effetti collaterali di questi farmaci visto che deve sopportare pressioni molto elevate che possono provocare microfratture che poi non vengono riparate. Inoltre, le zone attorno ai denti e gengive sono riccamente popolate da batteri, che possono infettare e portare a necrosi un osso non più in grado di rinnovarsi.

- Jane Mundy Cases of Jaw Bone Death Caused by Fosamax often Unreported
July 19, 2007.
www.upi.com



xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx


*************************************
Continua l'iniziativa " TERAPIE NATURALI, DOVE? ". Stiamo cercando di costruire un database che sarà a disposizione degli abbonati che chiedono di conoscere se nella propria zona di residenza ci siano medici, centri od operatori sanitari orientati alla medicina naturale. Il nostro obiettivo è quello di creare un database dove inserire gli operatori suddivisi per provincia o regione e per specializzazione: omeopatia, chiropratica, pranoterapia, agopuntura, riflessologia, ecc. oppure per patologie trattate. Il vostro contributo quindi è determinante per poter fornire, a chi ne ha bisogno, la possibilità di una scelta il più possibile compatibile con le proprie esigenze. Chiediamo a chi è interessato ad essere inserito negli elenchi di farci sapere nome cognome, indirizzo, telefono e specializzazione. Chiediamo anche il contributo degli abbonati che possono proporre al proprio naturopata che forse non ci conosce ma che potrebbe essere interessato all'inserimento nel nostro database.
Giustamente è stato fatto notare che i medici non possono farsi pubblicità o descrivere la propria attività se non con la sola specializzazione.
Riteniamo che la forma scelta può non essere considerata pubblicità in quanto il database non sarà visibile liberamente su internet, sarà ad esclusivo uso dei lettori di Naturmedica, che potranno richiederci il nominativo di un operatore di zona.
Grazie.
Potete inviare i dati al seguente indirizzo:

mailto:naturm@naturmedica.com
***********************************
------------


PROBLEMI DEL DOPO FESTE - AUMENTO DI PESO? CELLULITE?

Obesità e cellulite affliggono milioni di persone al mondo.
L'obesità, così come la cellulite, è il risultato di una serie di fattori, non necessariamente o non solo ascrivibili ad una cattiva alimentazione.
L'obesità è infatti una condizione complessa che può essere legata, oltre che ovviamente ad un'eccessiva alimentazione, a fattori ereditari, squilibri metabolici ed ormonali, problemi psicologici e stili di vita sedentari.
La cellulite è un disturbo che interessa l'ipoderma, ovvero il tessuto che si trova al di sotto del derma nella parte meno superficiale della cute, costituito prevalentemente da cellule adipose. Di solito è causata dalla degenerazione della microcircolazione del tessuto adiposo stesso con la conseguente alterazione delle sue più importanti funzioni metaboliche. La conseguenza di questa degenerazione del tessuto è l'ipertrofìa, cioè un aumento di volume delle cellule adipose, la ritenzione idrica e un ristagno di liquido negli spazi intercellulari. Il problema conosciuto comunemente come cellulite è quindi un'alterazione delle strutture del tessuto connettivo. Segni evidenti sono pelle spugnosa e corrugata (pelle “a buccia d'arancia” o “a materasso”) e un edema più o meno evidente. Di fatto, la cellulite, anche se spesso associata all'obesità, non ha come causa un problema di peso, quanto piuttosto è riportabile a fattori genetici, costituzionali, ormonali (eccesso di estrogeni) e vascolari, stress, cattive abitudini alimentari e disturbi circolatori.

E' evidente e, oramai pienamente riconosciuto, come obesità e cellulite non siano solo dei problemi dal punto di vista estetico, ma interessino in primis la salute dell'individuo.
Cruciale diventa quindi colpire il disturbo alla radice, senza per questo compromettere la salute e il naturale metabolismo dell'organismo. E chá de bugre sembra essere un ottimo coadiuvante in questo senso.

Chá de bugre è una pianta tipica del Sud America dalle dimostrate proprietà cardiotoniche e stimolanti (grazie al suo contenuto di caffeina), che viene utilizzata come rimedio popolare per sopprimere l'appetito e aumentare la diuresi. Si ritiene inoltre che aiuti a prevenire o ridurre i depositi adiposi e la cellulite.
Chá de bugre è un ottimo coadiuvante ai trattamenti per la perdita di peso e per la cellulite, poiché non solo aiuta a mangiare di meno, ma anche ad aumentare il metabolismo, grazie alle sue proprietà stimolanti, senza alcun effetto collaterale sul cuore. A differenza dei normali integratori per la perdita di peso, chá de bugre non sopprime completamente l'appetito, e non causa una fame intensa non appena il suo effetto cessa, ma induce un senso di sazietà dopo aver mangiato qualche boccone: questo significa mangiare minori quantità di cibo ma più spesso (ovvero la modalità consigliata dai nutrizionisti per perdere peso), mantenendo così il metabolismo attivo tutto il giorno.
A dispetto della popolarità di chá de bugre in Sud America e, in particolare in Brasile, gli studi clinici effettuati su questa pianta sono piuttosto scarsi. Le uniche proprietà che sono state convalidate preliminarmente dalla ricerca sono quelle cardiotoniche, anti-virali contro l'herpes simplex e citotossica contro alcune cellule cancerogene. Ulteriore ricerca è tuttavia richiesta sia per confermare questi dati preliminari, sia per verificare gli altri usi tradizionali di questa pianta per ridurre la febbre, calmare la tosse, aumentare la diuresi e curare le ferite.
In attesa che la ricerca prosegua, chá de bugre continua ad essere venduto nei chioschi e nei bar lungo le spiagge di Rio de Janeiro in bustine da tea, infusi e tinture, come aiuto per perdere peso e contro la cellulite.

Fonte: Naturvitae
------------
INDIRIZZI AMICI

NATURVITAE http://www.naturvitae.com

Trattati Bene, Scegli il Meglio.

- NOVITÀ:
Naturvitae premia la fedeltà dei propri clienti con sconti fino al 30%.

Graviola, Argento colloidale, CMO (cetilmiristoleato), glucosamina e condroitina solfato, MSM (metilsulfonilmetano).

  • Graviola Max (32% componenti attivi in più rispetto alla graviola semplice), N-Tense, guacatonga, camu-camu, maca, uncaria tomentosa, chanca piedra, jergon sacha, cha de bugre , piri-piri, jatoba, sangre de grado, pau d'arco, ecc.

Ti piacerebbe se in pochi secondi potessi:
  • Trovare quale sia il miglior rimedio per la tua (o altrui) salute.
  • Misurare la tua energia vitale, come pure quella di alimenti, rimedi naturali, acqua, persone, animali, minerali,
  • abitazioni, ecc.
  • Trovare se tu o qualsiasi altra persona o animale siete intolleranti a qualche alimento
  • Trovare conferma di una diagnosi oppure formulare un'ipotesi su eventuali disturbi di origine sconosciuta.
  • Trovare la posizione migliore del letto..... Il tuo letto è al posto giusto?
  • .....e molto altro ancora...

http://www.naturvitae.com
Per info: info@naturvitae.com

=====================================

Oltre ad alcuni dei nostri, troverai altri interessanti articoli su:

http://facs.doing.it

=====================================

Il portale della principale comunità italiana di
appassionati e professionisti del biologico, che si propone di
analizzare la realtà di tutti i giorni avendo una visione ecocompatibile.

http://www.naturanetwork.it/

====================================
Gli arretrati di NATURMEDICA, salute&natura si possono trovare nel sito,
http://www.naturmedica.com , clicca il pulsante ARCHIVIO.

Si può richiedere l'abbonamento gratuito a naturmedica direttamente dal sito, è sufficiente riempire l'apposito modulo all'inizio delle varie pagine e inviare. È necessario replicare alla successiva email di conferma, altrimenti l'iscrizione non sarà attivata.

********************************
=====================================

AVVERTENZA: Le informazioni contenute in Naturmedica sono fornite solo a
scopo educativo. Non si intende fornire suggerimenti per diagnosi o
trattamento di malattie. In caso di bisogno consultare il proprio medico.
----------------------------------------
Se vuoi comunicare con noi per commenti, critiche oppure
vorresti veder pubblicato un tuo articolo, clicca l'indirizzo:

mailto:naturmedica@naturmedica.com
saremo felici di pubblicare scritti di interesse generale.

------
Per cancellare la tua iscrizione vai al campo "newsletter" del sito:
http://www.naturmedica.com
inserisci l'indirizzo email che vuoi cancellare e clicca il comando "cancellami"

Per cambiare indirizzo email, spedire un'email a: naturmedica-change@mail-list.com
con il tuo vecchio indirizzo nel campo Oggetto:
Oppure vai sul sito, inserisci il nuovo indirizzo e cancella quello vecchio


Articoli correlati
Cha de bugre
Menopausa, osteoporosi, PMS: un aiuto naturale
Numero 105
Numero 106

 
LINK SPONSORIZZATI



Warning: mysql_connect() [function.mysql-connect]: Access denied for user 'naturvit_natur'@'localhost' (using password: YES) in /home/naturmed/public_html/include/funzioni.php on line 128

Warning: mysql_select_db() expects parameter 2 to be resource, boolean given in /home/naturmed/public_html/include/funzioni.php on line 129

Warning: mysql_query() expects parameter 2 to be resource, boolean given in /home/naturmed/public_html/include/funzioni.php on line 153
Peccato! query fallita:
  • errorno=0
  • error=
  • query=SELECT * FROM tbl_catalogo_prodotto WHERE online='Y'